Background Image
Table of Contents Table of Contents
Previous Page  20 / 22 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 20 / 22 Next Page
Page Background

19

Antonio Salzano, Mario Lanzione, Rosario Pinto e Giuseppe Cotroneo

Inaugurazione mostra “Primo Vere”

Artestudio-gallery

Benevento

Antonio Salzano

ASTRATTISMO TOTALE

testo critico di Rosario Pinto

manifesto mostra personale – febbraio 2014

Mediateca “Marte”

Cava de’ Tirreni (Sa)

colloca protagonisticamente l’azione del gruppo di

‘Astrattismo totale’, al quale danno forza e

consistenza l’azione congiunta di tre artisti,

Lanzione, Salzano e Cotroneo, sviluppando una

scansione – se così si può dire – marcatamente

consapevole di una dinamica informale riletta e

rimodulata secondo un’esigenza espressiva che ha

tutte le prerogative della prospettiva astrattiva.

E’ un percorso che intreccia, quello del gruppo di

‘Astrattismo totale’, le più interessanti esperienze

astrattive del ‘900: da quelle di Reggiani e Radice, ad

esempio, fino a quelle del gruppo ‘Forma’, per

approdare, in assoluta autonomia di soluzioni

creative, ad una proprietà di linguaggio in cui la

dinamica astrattiva si sostanzia della robustezza

gestuale e di un approfondimento segnico

assolutamente incisivo.

I temi delle velature e delle trasparenze, come quelli

delle compenetrazioni analitiche di sottile ascendenza

geometrica, si propongono, con levità, ma anche con

consapevolezza di

ductus

, negli artisti di ‘Astrattismo

totale’, come altrettante finestre sulle strutture della

materia e sulla conoscenza logica delle forme del

reale fenomenico.

Ciò che ne emerge è il portato di un intervento che è,

al tempo stesso, lirico e logico-conoscitivo, il portato,

insomma, d’un’osservazione del reale condotta non

soltanto con lo spirito dell’approfondimento delle sue

ragioni, ma anche dell’approntamento meditato di

un’efficace

Weltanschauung

.

Napoli, febbraio 2014